Altaroma: Gender fluid per Maiani Accademia Moda.

Sono otto gli abiti di lino e tweed, ispirati alle tute dei lavoratori dei primi del Novecento, realizzati con tessuti artigianali africani e rappresentativi della tendenza gender fluid, che sfilano sulle passerelle di Altaroma per la Maiani Accademia Moda.

Una capsule che utilizza materiali naturali dai toni black-white, con sfumature di grigio e marrone, ravvivati dalle righe colorate dei tessuti in cotonado africani.

In primo piano un tessuto prezioso, il Faso Danfani, un cotone grezzo a righe multicolori, caratterizzato da una grossa trama dai toni sgargianti, ottenuti con pigmenti e tinture naturali, in cromie vivaci dall’arancio al verde pistacchio, ai colori bruciati del deserto, lavorato a mano su telai in legno dalle donne della Tribù Mossi della regione centrale del Burkina Faso.

Tradizioni legate all’artigianato secolare del continente africano che divengono elemento di una moda futuristica ed ecologica.