Il marchio più amato? Gucci. I brand, i prodotti e le tendenze moda del momento secondo Lyst.

Galeotta la co-lab con adidas. Grazie alle Gazelle firmate (e non solo) Gucci scala le vette dell’ultima classifica elaborata da Lyst, la piattaforma globale di ricerca per l’abbigliamento di lusso, relativa ai mesi di aprile, maggio e giugno 2022. Solo nelle 48 ore successive al lancio di adidas x Gucci a giugno 2022, le ricerche legate al marchio sono aumentate del +286%. Senza contare la linea Gucci HA HA HA con Harry Styles.

Gucci e Balenciaga: perché sono sempre in cima?

Un trionfo per Alessandro Michele, che rivela quanto sia ancora trainante, per una label, puntare su eventi speciali, collaborazioni, stili del passato. D’altronde, da quando la classifica di Lyst è stata lanciata nel 2017 la Maison ha sempre ricoperto i primi posti della top 10 dei marchi più amati.

Questo trimestre vede Gucci rivendicare per un soffio il primo posto, dopo 9 mesi in cui Balenciaga è stato in cima alla classifica – un brand molto differente, quello di Demna, ma appartenente allo stesso gruppo, Kering, e comunque in prima linea sul piano degli eventi fuori dal comune, delle partnership e degli stilemi d’antan.

Impossibile non considerare la sfilata Gucci Cosmogonie in Puglia come fattore trainante del successo del brand in questi mesi. Un dato di fatto riflesso da altri ingressi del Lyst index Q2 2022, come quello di Dolce&Gabbana (al 15°) che salgono di ben 7 posizioni per rientrare in classifica, con le ricerche per il marchio in aumento del 114% dopo il matrimonio Kardashian-Barker a Portofino.

I grandi eventi insomma continuano a fare gioco per le Maison: a dimostrarlo anche la 6° posizione di Dior (complice la Cruise di Siviglia) e la 20° di Jacquemus dopo la sfilata sulle montagne di sale di Arles.

Ad attirare gli interessi dei consumatori, sono ancora le co-lab. Non è un caso che nella top 10 dei prodotti moda del Lyst index Q2 2022 per lui e per lei più amati si piazzino anche il costume da bagno di Fendace (9°posto della classifica donna), le sneakers adidas x Wales Bonner Samba (1°posto della classifica uomo) e la felpa con cappuccio Yeezy Gap progettata da Balenciaga Dove (3° posto della classifica uomo).

L’abito trompe l’oeil di Jean Paul Gaultier x Lotta Volkova che rende omaggio all’iconica collezione Primavera-Estate 1996 dello stilista si piazza al 3°posto della classifica donna, e conferma un altro, evidentissimo trend: la passione delle nuove generazioni di giovani acquirenti per i pezzi in stile retro e vintage.

Sarà per questo che non solo Diesel si attesta alla 9° posizione nella lista dei marchi più alla moda, ma anche che la borsa Diesel 1DR scala la vetta dei prodotti da donna più amati: un accessorio in stile Y2K che ha conquistato le star prima e il pubblico poi (la domanda è aumentata del 317% solo a giugno).

Anche i pantaloni cargo in stile paracadute, un’altra tendenza degli anni 2000, stanno vivendo una vera e propria rinascita: quelli di Jaded London conquistano la quinta posizione nella lista dei prodotti donna più cool del trimestre.

Il resto dei protagonisti in campo shopping? I must-have delle vacanze, dal cappello crochet di Miu Miu (7° posto della classifica femminile) alla borsa di paglia Loewe (8°); ma anche le Birkenstock Boston (2° posto nella classifica maschile) e i pantaloncini di seta by Casablanca (9° posto nella classifica maschile). Il carrello in vista delle ferie è servito…