Le camicie oversize sono la (maxi) tendenza della moda Primavera Estate 2021.

Lo stile comfy si è ormai ben radicato nelle nostre abitudini e nel nostro guardaroba. Vestire comodo – ma sempre con adeguata costruzione sartoriale – è diventato un autentico lifestyle, frutto anche del periodo storico che stiamo vivendo.

Detto ciò, è pur sempre alla più dolce delle stagioni che stiamo andando incontro: la moda Primavera Estate 2021 riflette un senso di liberazione da ogni tipologia di costrizioni, a cominciare dalle camicie avvitate.

Queste ultime lasciano infatti che a prendere piede e a fargli da contraltare siano camicie oversize ibride e multitasking, da indossare come protagoniste assolute del look o stratificate con altri capi.

Maestra nell’uso è la proposta firmata dal direttore creativo Pierpaolo Piccioli alla guida della maison Valentino: quella che abbiamo visto sfilare in passerella è una camicia oversize fucsia, da indossare con pantaloni corti e gonne mini in cui è il colore bold a generare l’effetto WOW.

Sulle passerelle del ready-to-wear c’è poi chi preferisce adottare la tendenza layering, stratificando così la camicia oversize con gilet (come fa Balmain, ad esempio), con raffinatissimi top di pizzo come insegna Laura Biagiotti, o infine come suggerisce Etro che ne cinge e avvolge la silhouette con un cardigan a contrasto. Grande spazio è stato lasciato alla più timeless delle camicie moda Primavera Estate 2021: sua Maestà la camicia per eccellenza è bianca, dunque il colore più candido e immacolato della palette cromatica trova la sua massima espressione (oversize) nel modello con scollo a barca e con maniche extra-long firmato Coperni.

Dulcis in fundo sono texture e fantasie: Isabel Marant trasforma la camicia oversize argentata in un quasi spolverino, Dolce&Gabbana invece ne fa un pretesto statement con i suoi pattern eccentrici e colorati.