Milano Moda Uomo e Pitti 100: online o in presenza, cosa non perdere.

Un ritorno alla normalità graduale ma molto atteso. Con l’arrivo del mese di giugno si entra nel vivo di una full immersion nella moda maschile.

Gli eventi importanti da segnare sul calendario sono due: Milano Moda Uomo, in programma dal 18 al 22, e Pitti Uomo, edizione numero 100, dal 30 giugno al 2 luglio. Tra appuntamenti online, sfilate ed eventi dal vivo, ecco quello che ci aspetta.

MILANO MODA UOMO – La Milano Fashion Week Men’s Collection, in programma dal 18 al 22 giugno 2021, segna un graduale ritorno alla normalità in città attraverso una formula ibrida che include eventi fisici e digitali.

La settimana della moda uomo prevede 48 appuntamenti, dieci presentazioni su appuntamento e cinque eventi, per un totale di 63 marchi in calendario. Quattro le sfilate in presenza: Dolce&Gabbana sabato 19 giugno, Etro domenica 20 e Giorgio Armani lunedì 21, con una doppia sfilata.
LE NOVITÀ DI PITTI 100 – Sarà un’edizione finalmente in presenza quella in programma dal 30 giugno al 2 luglio prossimi a Firenze, in Fortezza da Basso.

Dopo le ultime edizioni tutte online, Pitti Uomo, per questa edizione numero 100, si prepara a riaprire i battenti anche in senso fisico e ad accogliere i visitatori con un protocollo dettagliato di sicurezza. In via di definizione il calendario degli eventi, degli ospiti e dei progetti speciali che animeranno le tre giornate.

Tra le novità, un allestimento molto diverso dal solito, per il rispetto del distanziamento sociale. Tre macro aree, tre percorsi speciali per raccontare le diverse anime del menswearFantastic Classic, dedicato all’evoluzione del classico nelle sue versioni più innovative e contemporanee; Dynamic Attitude, alla passione per outdoor come punto di incontro tra sport e streetwear e Superstyling, alla ricerca di nuovi canoni stilistici che anticipano le tendenze.

Il salone presenterà anche spazi espositivi indipendenti, in cui i brand ospiti potranno esprimersi e illustrare le proprie collezioni.