Moda: Diesel riproduce tessuto jeans più antico al mondo.

Le prime testimonianze risalgono al 1700 circa, quando cittadini e lavoratori di Genova furono visti (e raffigurati) con indosso i jeans come parte del proprio guardaroba quotidiano.

I colori andavano dall’indaco al marrone e al bianco. Una statuina del presepe di Pasquale Navone, vissuto tra il 1746 e il 1791, mostra un uomo con pantaloni in jeans (in tessuto in diagonale, 2 in 1, con trama in cotone blu e ordito di lino bianco).

La loro fattura riflette la moda del periodo: infatti i calzoni arrivavano fino al ginocchio ed erano verosimilmente stretti da un nastro coperto dalle ghette in velluto.

La scultura, che rappresenta il più antico esempio di jeans, è esposta nel Museo Giannettino Loxoro, a Genova. L’azienda di Renzo Ross ha riprodotto il tessuto e il capo originali, restando fedele alle caratteristiche in uso trecento anni fa, con tecniche e tessuti italiani fatti a mano.

La ri-creazione è esposta alla fiera Genova Jeans a Genova, fino al 6 Settembre, dove Diesel è stata invitata a celebrare la tradizione del jeans Made in Italy.