Per la Giornata Mondiale della Terra, moda sostenibile.

Il 22 aprile è la Giornata Mondiale della Terra – o Earth Day in inglese, cioè il giorno dedicato alla celebrazione dell’ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra.

E anche se la situazione precaria in cui versa il nostro ecosistema evidenzia l’importanza di considerarne la sua salute *ogni giorno* e non solo in occasione dell’Earth Day, l’arrivo di questa ricorrenza ci permette di portare alla luce temi a noi cari, come quello della moda sostenibile.

Non è un segreto per nessuno infatti che il settore dell’abbigliamento sia tra i più inquinanti al mondo e che le scelte che compiamo ogni giorno riguardo al nostro guardaroba abbiano un impatto cruciale sulla salute del pianeta.

Esperti e attivissimi influencer green, giovani e più che mai decisi a proteggere il pianeta con noi i loro preziosi consigli, ispirazioni di stile etico e messaggio nella bottiglia per un futuro migliore.

Esiste un termine, coniato dal filosofo australiano Glenn Albrecht, per esprimere un sentimento sempre più comune, Solastalgia. Un neologismo nato dalla combinazione del latino sōlācium (conforto) e della radice greca -algia (dolore) per indicare il senso di desolazione che le persone provano, consciamente o inconsciamente, quando l’ambiente che li circonda viene radicalmente trasformato dal cambiamento climatico.