PITTI UOMO 100, TUTTE LE ANTICIPAZIONI PER LA PROSSIMA PRIMAVERA ESTATE.

100 anni di Pitti, cinquant’anni di storia della moda italiana illuminati da quella cornice meravigliosa di Firenze.

L’edizione 2021, dal 30 giugno al 2 luglio (tre giorni e non quattro come in passato) in Fortezza da Basso con in mostra 395 marchi di cui 112 esteri, in presenza dopo un anno di stop, celebra l’anniversario proprio partendo dal numero 100, con un logo tutto nuovo creato per l’occasione e carico di molti messaggi.

“PITTI 100” porta la firma designer Francesco Dondina che propone  un esercizio di creatività: traguardo e ripartenza insieme, in un unico messaggio. “Il 100 è un numero forte, significativo, tondo e promettente. È sicuramente un traguardo, ma  se letto al contrario, 001,  diviene il simbolo di un nuovo inizio”, ha sottolineato Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine.

A Firenze MCS presenta una collezione SS22 incentrata sull’attenzione ai dettagli, divisa tra Main e Heritage Collection. Nella prima confluisce la proposta più ampia, con un total look ricco di dettagli che richiamano l’identità western del brand ideati su capi dalle vestibilità rinnovate, sviluppati in una palette colore dai toni terrosi e pastello.