Rihanna conferma la moda del pixie cut, il taglio simbolo dell’individualità.

Tagliare i capelli è uno dei gesti più simbolici per chiudere una fase e aprirne una nuova e per questa estate 2021 ne abbiamo particolarmente bisogno. Lo dicono gli esperti e le star di Hollywood, e in particolare l’ultima dichiarazione viene da Rihanna, che ha scelto di cominciare maggio dando un taglio netto al suo mullet – l’hairstyle più amato degli ultimi mesi – per riproporre uno dei suoi hairstyle più iconici (già sfogggiato nel 2008 e nel 2021): il pixie cut molto corto alla Mia Farrow.

La popstar è stata paparazzata con il nuovo hairstyle durante un’uscita serale a Santa Monica, con un look da perfetta svolta estiva: occhiali da sole bianchi di Versace, rossetto rosso, crop top e jeans verde batik. Ma Rihanna è solo l’ultima star a scegliere il pixie cut dopo altre come Demi Lovato e Zoë Kravitz. Da sempre considerato taglio simbolo dell’individualità, il pixie cut è di grande tendenza per la stagione in arrivo.

Le richieste di tagli corti stanno aumentando. Dopo un lungo inverno a casa, le persone cercano un look più fresco e leggero e il pixie cut è un ottimo modo per darci un taglio e ricominciare da capo”, ha raccontato a Vogue Us Aura Friedman, direttrice creativa del salone di Sally Hershberger a Los Angeles.

Nel 2021 con una pandemia in corso “darci un taglio” è un’esigenza particolarmente sentita e non stupisce che molte persone sentano il bisogno di riprendere il controllo e affermare la propria personalità attraverso l’hairstyle e il taglio corto rappresenta un perfetto gesto liberatorio dopo un anno di restrizioni. E Rihanna, con il suo nuovo look, aiuta tutte ad avere il coraggio di cambiare.